Excelsior logo
Unioncamere
UE
PON SPAO
ANPAL
#orientamento
#scuola
#licei
#itis

Iscrizioni scuola 2023-2024: licei sempre in testa, crescono anche gli istituti tecnici. In diminuzione i professionali

Si sono concluse il 30 gennaio le iscrizioni alla scuola superiore di secondo grado e, dati alla mano, aumentano le richieste per gli istituti tecnici, ma i licei restano gli indirizzi preferiti.

06.02.2023

Iscrizioni scuola 2023-2024: licei sempre in testa, crescono anche gli istituti tecnici. In diminuzione i professionali

Usciti i dati relativi alla decisione dei giovani studenti in relazione alla scuola superiore di secondo grado. Anche quest’anno i licei si confermano la prima scelta per oltre la metà degli studenti. Il 57,1% dei giovani ha infatti optato per l’iscrizione ai vari indirizzi liceali (in leggero aumento rispetto allo stesso dato dell’anno scorso che si attestava al 56,6%). Nel dettaglio, scopriamo che il Classico è l’indirizzo che ha subito il maggior contraccolpo, è stato infatti scelto dal 5,8% con un calo dello 0,4%. Salgono invece gli altri: lo Scientifico al 26,1%, il Linguistico al 7,7% e Scienze Umane al 11,2%.

Dato interessante quello che vede una crescita di iscrizioni anche agli istituti tecnici. Gli ITIS, infatti, sono stati scelti come percorso formativo dal 30,9% degli studenti e delle studentesse, mentre lo scorso anno il dato si attestava al 30,7%. Il settore Economico cresce, dal 10,3% del 2022/2023 all’11,5%. In questo comparto, la scelta principale è quella per l'indirizzo “Amministrazione, Finanza e Marketing”, preferito dall’8,7% delle studentesse e degli studenti, mentre il 2,8% opta per l'indirizzo “Turismo”. Il Settore Tecnologico, scelto un anno fa dal 20,4%, quest’anno ha il 19,4% delle preferenze. Nel Tecnologico, gli indirizzi più gettonati sono “Informatica e Telecomunicazioni” (6%), “Meccanica, Meccatronica ed Energia” (2,8%) e “Chimica, Materiali e Biotecnologie” (2,4%).

Risultato meno positivo invece per quanto riguarda gli Istituti Professionali. L’iscrizione a queste realtà, infatti, passa dal 12,7% di un anno fa al 12,1%. Tra i professionali, gli indirizzi maggiormente scelti sono “Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera” (4%), “Manutenzione e Assistenza Tecnica” e “Servizi per la Sanità e l'assistenza Sociale” (entrambi all'1,6%) e “Servizi Commerciali” (1,3%).

Tre conferme per le Regioni con il maggior numero di iscrizioni a Licei, Istituti tecnici e Istituti professionali. Anche quest'anno sono rispettivamente Lazio (69,7% per i Licei), Veneto (38,8% per i Tecnici) ed Emilia-Romagna (15,6% per i Professionali).

Articoli collegati

#orientamento
#dati
#excelsiorienta

È tempo di aggiornare excelsiorienta. Caricati tutti i dati del 2022

excelsiorienta ha aggiornato il suo database con i più recenti dati sul mercato del lavoro, sui trend occupazionali e sulle figure professionali. Scoprili subito!

05.04.2023

#didactaitalia
#fiera
#orientamento
#lavoro

Grande successo per la Fiera Didacta Italia 2023 con oltre 50mila partecipanti

Triplicato il numero di visitatori rispetto al 2022 per la sesta edizione della Fiera Didacta Italia, tenutasi a Firenze con focus sui temi dell’orientamento scolastico e universitario. Ottimo riscontro per lo stand Unioncamere con la presentazione di excelsiorienta.

23.03.2023

#orientamento
#Miur
#Inapp

Siti, risorse e link utili in excelsiorienta: scopriamo insieme i portali di MIUR e INAPP

Continuando il nostro viaggio di esplorazione dell’ecosistema excelsiorienta, oggi vi portiamo alla scoperta di due portali utili per l’orientamento dei giovani: MIUR e INAPP.

14.03.2023

#didactaitalia
#fiera
#orientamento

Unioncamere ed excelsiorienta alla sesta edizione di Didacta Italia

Dall’8 al 10 marzo a Firenze, oltre 800 gli eventi formativi previsti fra workshop, convegni e seminari, in cui sarà presente anche Unioncamere che esporrà le caratteristiche e le potenzialità di excelsiorienta.

24.02.2023

Unioncamere
UE
PON SPAO
ANPAL